Hamburger light con focaccina al mais.

Quest’estate ero in vacanza con la mia famiglia e l’appartamento che avevamo affittato era a due passi dal Mc Donald’s. Quindi se non si aveva voglia di cucinare, i miei mi mandavano a prendere la cena di asporto. Ammetto che è capitato solo due volte, ma essendo io a dieta, mi sono imposta e ho mangiato altro: la prima volta mi sono fatta una bella insalatona e la seconda volta mi sono fatta un hamburger light. Eccovi la ricetta!

INGREDIENTI:

Per la salsa:

450g di pomodorini

1/2 cipolla

1 cucchiaino di peperoncino in polvere

1 cucchiaio di aceto di vino rosso

1 cucchiaio di succo di limone

1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

Per circa 8 focaccine:

500g di farina di mais

8g di lievito secco

5 cucchiai di olio extravergine d’oliva

acqua

peperoncino

sale

Per farcire:

hamburger di manzo magro

1 pomodoro

insalata

1/4 di cipolla

1 fetta di fontina

PREPARAZIONE:

Prima di tutto preparo la salsa: scotto per 2 minuti in acqua bollente i pomodorini in modo da riuscire a togliere la buccia. Preparo il frullatore (spero il mio minipimer non si sia offeso) e metto all’interno i pomodorini, il peperoncino, l’aceto di vino rosso, il succo di limone, l’olio e la cipolla tritata fine. Frullo fino ad ottenere una salsa liscia ed omogenea, verso il contenuto in un vasetto e lo metto in frigorifero. Questa salsa può essere conservata per una settimana.

Passiamo alle focaccine ora. Sul piano di lavoro metto la farina di mais a fontana, verso l’olio, il lievito, il sale e aggiungo l’acqua poco alla volta (non c’è una quantià precisa di acqua, deve rendere il composto omogeneo ed elastico, quindi aggiungetene qualche cucchiaio alla volta). Amalgamo il tutto e impasto fino ad ottenere un composto elastico e omogeneo. Formo una palla, la metto in una terrina, copro con un canovaccio e lascio riposare per 15 minuti. Dopo la prima lievitatura (se così si dice) le focaccine sono quasi pronte per essere cotte: ungo con un filo d’olio una teglia, o usate la carta forno se non volete usare altro olio, e faccio delle palline di pasta. Lascio lievitare ancora per 30 minuti (raccomando di distanziare le palline di pasta in quanto lievitando potrebbero appiccicarsi l’una all’altra). Con le dita faccio qualche buchino sulla superficie della focaccina, spennello d’olio, qualche chicco di sale grosso e un pizzico di farina di mais. Metto la teglia in forno preriscaldato a 200°C per circa 30 minuti.

Mentre attendo che le focaccine cuociano preparo la farcitura! Cuocio l’hamburger a fuoco vivace mettendo a fine cottura la fetta di fontina, taglio la cipolla a pezzetti, il pomodoro a fette e sciacquo l’insalata. Tolgo le focaccine dal forno e le lascio raffreddare qualche minuto. Taglio la focaccina e spalmo la salsa sia su entrambi i lati, metto l’insalata, le cipolle, l’hamburger e i pomodori. Ora non resta che assaggiarlo!

Image

-TheLittlePots

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...